Parafrasi - Opera Omnia >>  Lorenzo il Magnifico : « Canzone carnascialesche » Testo originale    

Letteratura OperaOmnia


 

il magnifico lorenzo de medici testo integrale brano completo citazione delle fonti commedie opere letterarie e in versi



X

CANZONA DI BACCO



Quanto è bella la giovinezza, nonostante svanisca presto! Chi vuole essere felice, lo sia: non c'è alcuna sicurezza del domani.

Questi sono Bacco e Arianna, belli ed innamorati l'un dell'altro: dato che il tempo scorre veloce, stanno sempre insieme. Queste ninfe ed altre genti sono comunque allegre. Chi vuole essere felice, lo sia: non c'è alcuna sicurezza del domani.

Questi allegri piccoli satiri innamorati delle ninfe, hanno organizzato contro di loro cento agguati nelle caverne e nei boschetti; ora, scaldati dal vino di Bacco, nonostante tutto, ballano e si divertono. Chi vuole essere felice, lo sia: non c'è alcuna sicurezza del domani.

Queste ninfe amano essere raggirate dai satiri; nessuno può rifiutare l'amore se non la gente non nobile e rozza; ora, tutti insieme, nonostante tutto, suonano e cantano. Chi vuole essere felice, lo sia: non c'è alcuna sicurezza del domani.

Questo che segue dietro, cavalcando l'asino, è Sileno: è vecchio ed è ubriaco e contento, sazio di cibo e della sua vita; anche se non è più nel pieno del suo vigore, nonostante tutto, gioisce e se la spassa. Chi vuole essere felice, lo sia: non c'è alcuna sicurezza del domani.

Re Mida li segue: tutto ciò che tocca diventa oro. Ma a che cosa serve avere un tesoro, se gli altri non sono felici? E poi, che piacere della ricchezza vuoi che senta un uomo come Mida, che ha sete perché non può bere [perché l'acqua si trasforma in oro]? Chi vuole essere felice, lo sia: non c'è alcuna sicurezza del domani.

Ascoltate bene quello che dico: nessuno rinvii a domani il proprio piacere, gioisca adesso, giovane o vecchio, sia lieto oggi, femmina o maschio. Dimentichiamoci dei pensieri tristi, facciamo festa nonostante tutto. Chi vuole essere felice, lo sia: non c'è alcuna sicurezza del domani.

Donne e giovani amanti, viva Bacco e viva Amore! Ognuno suoni, balli e canti! Il cuore si apra alle gioie della vita! Nessuna fatica! Nessun dolore! Ciò che deve accadere è bene che accada. Chi vuole essere felice, lo sia: non c'è alcuna sicurezza del domani.






Letteratura OperaOmnia

eXTReMe Tracker
        Lorenzo il Magnifico - Opera Omnia -  a cura de ilVignettificio  -  Privacy & cookie

w3c xhtml validation w3c css validation